Pagana

L’incidente

“Stavo curando una paziente a casa sua. La donna non intendeva assumere dei farmaci. All’inizio mi sentivo frustrata ed ero insicura perché non sapevo come curare la paziente. Quando ho chiesto il perché del suo rifiuto, mi ha detto che era seguace di una religione pagana. Quindi, ho svolto una ricerca sui metodi naturali che avrei potuto usare e ne ho parlato con lei. Era molto contenta e ho potuto cominciare ad applicare questi trattamenti.”

1. Identità degli attori nelle situazione descritta

Narratrice

Una podologa inglese fra i 20 e i 30 anni. Sposata e madre di due bambini. Di religione anglicana, si descrive come una persona socievole, riservata e umile. Ha ottenuto il suo titolo universitario. Vive in una casa abbastanza pulita. Ama fare shopping online.

Paziente

Una professoressa universitaria inglese in pensione, senza familiari né amici. È lesbica e ha scelto di vivere in isolamento. Trascorre molto tempo in casa. Di religione pagana.

2. Contesto della situazione

L’episodio si è verificato nel corso di una visita domiciliare in soggiorno. La stanza era stracolma di oggetti e molto disordinata, la paziente era in pigiama e un po’ scoperta. Il letto della paziente si trovava in soggiorno, poiché è lì che trascorreva la maggior parte del suo tempo.

3. Reazione emotiva

Frustrazione – a causa dell’anticonformismo. Fastidio e ansia perché la narratrice non conosceva la religione della paziente. La podologa era molto giovane quando si è verificato l’episodio e sentiva che era molto importante seguire le regole e le procedure standard. L’atteggiamento della paziente era totalmente nuovo per lei e ciò la rendeva ansiosa.

4. Cornice culturale di riferimento del narratore

Importanza di avere dei contatti

La narratrice crede che sia importante socializzare e poter contare su amici e familiari.

Capacità di risolvere i problemi

La narratrice crede che i problemi lavorativi vadano risolti in modo da trovare la soluzione migliore per la paziente.

La diversità come valore

La narratrice vede nella diversità un valore, e per questo è stata felice di trovare una soluzione che rendesse felice la paziente.

Rispetto per la fede religiosa

Sebbene la narratrice attribuisca maggiore importanza alla salute e al benessere, fa di tutto per trovare una terapia che rispetti la fede religiosa della paziente che la possa accettare, invece di rinunciare del tutto alla possibilità di curarla.

Ordine

La narratrice non riusciva a capire perché la paziente tenesse il proprio letto nel soggiorno molto trascurato, mentre la sua cucina e il suo bagno erano immacolati, a dimostrazione che la paziente trascorreva la maggior parte del proprio tempo in quella stanza.

5. Quale immagine emerge dall’analisi del quadro culturale di riferimento del narratore in riferimento all’altro gruppo coinvolto nell’interazione (es. neutrale, leggermente negativa, molto negativa, stigmatizzata, positiva, molto positiva, reale/irreale ecc.)?

La narratrice avvertiva che la paziente fosse molto religiosa. Trovava strano che la paziente fosse una professoressa universitaria, mentre adesso vivesse isolata dal resto del mondo. La narratrice pensava che –  in questi casi – si dovrebbe disporre di una vasta rete di conoscenze. Non comprendeva per quale ragione la paziente avesse sposato il proprio letto in soggiorno, dove regnava il caos, mentre la cucina e il bagno erano immacolati.

6. Cornice culturale di riferimento dell’individuo/gruppo all’origine dello shock

Importanza della religione

Il riconoscimento della natura divina della Natura è al centro di tutte le religioni pagane. I pagani conoscono il mondo naturale e riescono a percepire il divino nei cicli vitali. La maggior parte delle persone che praticano religioni pagane rispetta la natura e cerca di limitare la propria impronta ecologica.

Isolamento

È possibile che la paziente pensi che gli altri non riuscirebbero a comprendere la sua fede, ed è per questo che ha scelto di vivere in isolamento. Non ha amici né familiari e ciò rende la socializzazione molto ardua. La paziente tiene il proprio letto in soggiorno vicino alla TV, l’unica forma di contatto umano a sua disposizione.

Educazione

Per via del suo livello d’istruzione e dei suoi trascorsi come professoressa universitaria, è interessata a ciò che accade intorno a lei.

7. In che modo la situazione evidenzia un problema relativo alla pratica professionale, o in generale al rispetto delle differenze culturali in situazioni interculturali?

L’esperienza è stata inizialmente negativa e frustrante, ma è divenuta improvvisamente positiva poiché la narratrice è riuscita a concepire una soluzione e a curare la paziente, rispettando la sua fede religiosa. È opportuno che i professionisti imparino ad essere flessibili e trovino delle soluzioni nel caso in cui individuino delle differenze culturali. Trovare un modo per articolare e legare lo scopo delle terapie mediche alle pratiche culturali degli operatori sanitari costituiscono l’essenza della negoziazione interculturale. Uno dei momenti chiave di tale processo è il riconoscimento dei valori e delle inclinazioni del paziente. Il presente incidente è un perfetto esempio della capacità di negoziazione e di scoperta dei motivi ispiratori dei comportamenti altrui.